Un bel ragazzo entra sulla pista ghiacciata mentre si diffondono le note di una famosa degli anni ‘80 e il pubblico impazzisce

Amate ballare? Vi siete mai lasciati andare al suono della musica come se foste soli al mondo?

Riguardo i film musicali, nessuno a nostro avviso, ispira questa sensazione quanto “Footloose”, grande successo degli anni ’80.

Diretto da Herbert Ross, il film si ispira ad alcuni eventi accaduti nella piccola comunità di Elmore City, in Oklahoma.

Anni dopo, è stato realizzato un musical adattato sulla storia del film e in cui sono incluse le stesse canzoni presenti nella pellicola.

“Footloose” è la colonna sonora dell’omonimo film.
Contiene 9 brani divenuti subito famosi e sempre attuali.

Questo film ha conquistato praticamente tutto il mondo, facendo nascere il desiderio di cimentarsi nel ballo o, quantomeno, induce a lasciarsi andare quando si sentono risuonare le famose note della canzone principale del film.

In pochi, 35 anni dopo l’uscita del film, riescono a rimanere immobili quando sentono la canzone del film.

Quando abbiamo visto il video che vi proponiamo oggi, non abbiamo potuto fare a meno di alzarci dalle nostre sedie e ballare … a modo nostro naturalmente!

La clip ha come protagonista Ryan Bradley, giovane e talentuoso pattinatore che si esibisce sulle note di Footloose.
Quando entra in scena sulla pista ghiacciata, il pubblico non sa cosa aspettarsi.

Vestito semplicemente con un jeans e una maglietta, Ryan prende posizione sul ghiaccio.
E quando la musica inizia, non c’è dubbio: è nato per ballare.

Il pattinaggio sul ghiaccio è uno sport praticato sulle superfici naturalmente ghiacciate di laghi, fiumi e canali, oppure su strutture appositamente realizzate allo scopo.

Chiamate solitamente palazzetti del ghiaccio, vengono mantenute attraverso sistemi di refrigerazione.
Questo permette di realizzarle in ogni parte del mondo.

L’origine del pattinaggio sul ghiaccio risale al 3000 a. C. nei Paesi dell’estremo nord-est europeo e nei paesi Scandinavi.

Guardate la sua esibizione straordinaria!

Spettacolare vero?

I pattinatori riescono a controllare i propri movimenti sul ghiaccio, effettuando minime inclinazioni delle lame durante il moto.

Nel pattinaggio sul ghiaccio artistico, i movimenti diventano salti, piroette, vere e proprie coreografie e i “passi” sono l’axel, il salcow, il toeloop, il rittberger, il flip e il luto.

Ryan Bradley è certamente un pattinatore tra i più bravi e siamo certi che sentiremo ancora parlare di lui.

Condividete il video sui social network per i vostri amici, lo apprezzeranno!