Simon, giudice di gara, non pensa che questa bambina di cinque anni possa interpretare un brano di Sinatra, ma ha torto – guardate quando Sophie conquista tutti

Nessuno è in grado di interpretare “New York, New York” come Frank Sinatra.

Malgrado i più grandi artisti si siano cimentati più volte esibendosi sulle note di questo famosissimo brano, il paragone li ha, puntualmente, visti sconfitti.

“New York, New York” è una canzone scritta appositamente per l’omonimo film del 1977 diretto da Martin Scorsese ed interpretato da Liza Minnelli e da Robert De Niro.

Nel film veniva cantata dalla stessa Minnelli.

Successivamente, nel 1979 il brano venne ripreso e registrato da Frank Sinatra, per il suo album Trilogy: Past Present Future (1980) in una personale versione, e con la quale spesso chiudeva i propri concerti.

Il brano è quindi strettamente legato a questi due artisti, che ne hanno fatto, durante la loro carriera, un vero e proprio “cavallo di battaglia”.
Il 7 febbraio 1985, la canzone è diventata l’inno ufficiale della città di New York.

Quando Sophie Fatu, di 5 anni, è salita sul palco dell’America’s Got Talent, si è trovata davanti una grande folla e l’ha affrontata a modo suo.

Quando è salita sul palco, Simon Cowell, un noto membro della giuria, le ha chiesto cosa avrebbe fatto se avesse vinto il concorso e portato a casa il premio da $ 1 milione.

 

La sua risposta?
“Voglio solo cantare per tutti e renderli felici. ”

Questo è certamente quello che ha fatto con la sua performance, che è stata vista mezzo milione di volte online. Non è difficile capire il perché!

Qualcosa ci dice che voi stessi non potrete che apprezzare il suo innegabile talento!

Questa bellissima bambina è Sophie Fatu, ed ha solo cinque anni.

Ama cantare ed ha avuto il coraggio di farlo partecipando al popolare show televisivo americano “America’s Got Talent” davanti a milioni di spettatori.

La giuria e la folla hanno potuto solo applaudire mentre li deliziava con la sua esibizione sorprendente ed energica!

Sophie, inoltre, è la partecipante più giovane nella storia del programma.
Guardate la sua adorabile performance nel video qui in basso:

Deliziosa, sorprendente interpretazione del brano “New York, New York”.
Nonostante la sua giovanissima età, la bambina l’ha eseguita in modo magistrale!

Sicura, potente, emozionante, della piccola Sophie sentiremo certamente parlare e le auguriamo ogni futuro successo.

Le auguriamo inoltre di mantenere il suo lodevole intento che nulla ha a che fare con l’ambizione materiale:
“Voglio solo cantare per tutti e renderli felici. ”

Canta, canta per tutti noi piccola Sophie!

Piccola, bellissima emozione da condividere con i vostri amici, lo apprezzeranno!