Un papà salva 50 vite umane con i suoi organi. Lo staff ospedaliero gli rende omaggio

La vita è imprevedibile. Sogniamo, progettiamo, lottiamo duramente per realizzare i nostri obiettivi, ma un giorno tutto cambia e purtroppo i cambiamenti non sono sempre positivi.

Il 19 giugno sono state molte le persone che hanno visto la propria vita cambiare.
Una famiglia in modo drammatico, vivendo una vera e propria tragedia, 50 persone invece, hanno visto le loro speranze realizzarsi.

Cletus Schnieders il 19 giugno ha chiuso gli occhi per sempre, lasciando sua moglie e i suoi tre figli.

È morto soffocato mentre stava mangiando della carne e a nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo da parte della moglie e dei soccorsi arrivati tempestivamente.

Lo hanno portato in ospedale, ma dopo due ore i medici hanno dovuto, purtroppo, dichiarare la morte cerebrale.

Cletus non ha mai ripreso conoscenza durante quel tempo.

Mentre era in vita l’uomo aveva deciso di diventare un donatore di organi alla sua morte e sua moglie Carrie ha rispettato la sua volontà.

Il suo nobile gesto ha cambiato la vita di 50 persone in attesa di trapianto.

Lo staff medico e il personale ospedaliero del Mercy West Hospital, con grande commozione hanno voluto rendere omaggio a Cletus e alla sua famiglia, salutandolo in modo speciale.

A dare l’ultimo saluto all’uomo, poco prima di prelevare gli organi, c’erano 150 persone: i familiari, gli amici e i dipendenti dell’ospedale.

La moglie commossa, ha ricevuto con gratitudine questo gesto bellissimo. In una intervista a ScaryMommy ha confessato:

“Lasciarlo andar via è stata la cosa più difficile e dolorosa che io abbia mai fatto. L’ultimo saluto è stato apprezzato da tutti, ha commosso tutti noi.”

La foto che Carrie ha scattato come ricordo, si è diffusa in rete per onorare ed omaggiare il nobile gesto di Cletus. Con infinito rispetto.

John Mock, padre di 4 bambini, vivo grazie al trapianto di fegato ricevuto da Cletus, ha voluto incontrare la famiglia del suo donatore per dimostrare la sua gratitudine.

Carrie ha accettato e forse questo incontro la aiuterà a superare con maggior coraggio la dolorosa perdita dell’amato marito.

In basso il video che racconta la storia.

La vita è imprevedibile e un giorno qualunque tutto può cambiare.
Nel bene o nel male.
Cerchiamo di esserne degni sempre.