Ecco perché dovremmo abbracciare e baciare più spesso. Arriva la spiegazione dal mondo scientifico

È necessario toccare, abbracciare, baciare le persone che amiamo.
Amare è la cura che può salvare il mondo!

Parlare solo tramite WhatsApp, e scambiare pareri e gradimenti solo su Facebook e Instagram, non è abbastanza per essere felici.

Bisogna mettere un po’ da parte il telefono, guardarci negli occhi e stringerci la mano.

E oltre a trovarci uno difronte l’altro, per essere veramente felici, è necessario accarezzare, abbracciare, baciare e persino massaggiare coloro che amiamo.

Gli scienziati spiegano perché dovremmo abbracciarci e baciarci.

Nel complesso, un gesto affettuoso e premuroso, porta molti benefici, perché il nostro corpo possiede una rete di recettori che si attivano con la pressione sotto la pelle. Essi sono collegati al cervello e ad altri organi, afferma lo scienziato Francis McGlone della Liverpool University.

Ecco perché toccarsi affettuosamente,
diminuisce la frequenza cardiaca e produce ossitocina, noto come l’ormone dell’amore e della felicità.

Secondo gli scienziati, una tale sostanza accresce sentimenti di attaccamento, fiducia e intimità, oltre a contribuire a ridurre lo stress, la rabbia e i sintomi depressivi.

TENERSI PER MANO

È scientificamente provato che tenersi per mano, altera il funzionamento del cervello e in questo modo allevia il dolore e diminuisce la paura.

Ecco perché ci sentiamo quasi inconsciamente in dovere di prendere la mano nei momenti difficili.

Il gesto guida, ciò che gli scienziati chiamano sincronizzazione interpersonale, coinvolge non solo il cervello, ma anche la frequenza cardiaca e il ritmo della respirazione.

L’effetto è potenziato se teniamo per mano coloro che amiamo.

Perciò, se potete, porgete entrambe le mani!
Come diceva un grande saggio: “Le mani che aiutano, valgono più delle labbra che pregano”.

ABBRACCIARE

Abbracciare porta notevoli benefici alla nostra salute.
La leggera pressione nello sterno, stimola la ghiandola responsabile della regolazione e del bilanciamento della produzione di globuli bianchi nel nostro corpo, rafforzando il sistema immunitario.

Questo gesto affettuoso riduce il rischio di malattie cardiache, poiché abbassa il livello di cortisolo che è l’ormone dello stress, causando così rilassamento e sollievo dalla tensione.

Un abbraccio inoltre, permette di rilasciare la dopamina, ormone del piacere e la serotonina, ormone del benessere.

Non dimenticate mai che l’abbraccio è la terapia migliore per dar sollievo al dolore. Avvolge l’anima e accarezza il cuore.

MASSAGGIO

Va molto oltre la superficie del corpo e può migliorare notevolmente la nostra salute fisica e mentale.

Basta massaggiare senza usare troppa forza o leggerezza. Strofinare, impastare, battere moderatamente.

Questo aiuta il nostro sistema immunitario, perché aumenta il numero di cellule che aiutano il corpo a combattere le infezioni.

Il massaggio nelle donne in gravidanza, può prevenire la nascita prematura. Attiva i recettori nervosi sotto la pelle, migliora la respirazione cellulare, rompe i grassi con un aumento dell’afflusso di sangue e aiuta a prevenire l’atrofia muscolare.
Quindi, piuttosto che parlare dietro le spalle delle persone , massaggiamole!

BACIO

Il bacio è molto importante, fisicamente e mentalmente, perché permette al corpo di entrare in uno stato di profondo benessere.

Molti sono gli ormoni che vengono attivati ​​e la pelle aumenta di temperatura.

Il tocco delle labbra aumenta la frequenza cardiaca, che aumenta a sua volta l’ossigenazione delle cellule, stimola le funzioni circolatorie, diminuisce l’insonnia e il mal di testa.

Con ogni bacio, il corpo brucia circa 15 calorie e il carico di adrenalina e endorfina aumenta notevolmente, causando un senso di benessere.

Il tocco è essenziale quando lasciamo il grembo materno.

I bambini che non ricevono gesti affettuosi, impiegano maggior tempo per svilupparsi e tendono
ad avere problemi di cognizione e autocontrollo per tutta la vita.

In conclusione, abbracciate, baciate, toccate più che potete!
L’amore può salvare il mondo, un abbraccio può salvare noi stessi.