Mamma tigre partorisce un cucciolo che non riesce a respirare… La sua reazione stupisce i veterinari

Il momento della nascita è sempre, anche nel mondo animale, un evento particolare, denso di emozioni e paure.

Quello che i veterinari hanno ripreso in questa occasione è qualcosa di unico.

Solitamente le tigri, così come molti felini, privilegiano luoghi solitari per dare alla luce i loro piccoli.

In questo caso una tigre malata viene seguita in una struttura da personale medico.

Le tigri mediamente partoriscono dai 2 ai 4 cuccioli, difficilmente riescono in numero superiore.

E il tasso di sopravvivenza di questi piccoli non raggiunge medie elevate nonostante le loro dimensioni siano ridotte.

Pensate che un cucciolo di tigre pesa dai 900 grammi a poco più di 1kg, raggiungendo in poco tempo le dimensioni che poi lo caratterizzeranno nella sua vita adulta. I maschi raggiungono i 250 kg,mentre le femmine si fermano ai 170 in media.

La mortalità dei piccoli esemplari di tigre è elevata, perchè affrontano i primi due anni di vita molto delicati, soprattutto per la quantità di cibo di cui necessitano.

Pensate che una tigre in fase di allattamento necessita di più di 9-10 kg di carne al giorno e dopo lo svezzamento deve procurare il cibo anche ai cuccioli.

Tornando al nostro evento,come testimoniato dal video, quando mamma tigre partorisce il cucciolo, si accorge immediatamente che qualcosa non sta funzionando a dovere.

Il piccolo fatica a respirare e così mamma tigre lo lecca cercando di dargli gli stimoli per iniziare la respirazione.

Incredibile come tutto il personale segua con apprensione questa delicatissima fase, esultando quando il minuscolo tigrotto inizia a respirare regolarmente.

Ma guardate il video emozionante:

Nel mondo sono sempre più numerose le iniziative di associazioni ambientaliste per tutelare questo stupendo animale, sempre più a rischio di estinzione in diverse aree del nostro pianeta.

Condividete questo filmato tanto unico quanto emozionante!