20 frasi di Carl Jung che potrebbero salvarci da 10 anni di terapia

Le più incisive frasi di Carl Jung, quando elaborate, adattate, metabolizzate, potrebbero essere efficaci quanto una terapia?

Naturalmente il titolo è ironico, tuttavia questi 10 pensieri del padre della psicologia analitica meritano sicuramente la nostra attenzione.

Sono grandi lezioni da non perdere.

Continuate a leggere per scoprire quali sono!

1- “Finché non conoscerai il tuo inconscio, esso dirigerà la tua vita e lo chiamerai destino”.

2- “Qualsiasi cosa ci infastidisca negli altri può portarci a capire noi stessi”.

3- “L’incontro tra due personalità è come il contatto di due sostanze chimiche: se c’è una reazione, entrambe vengono trasformate”.

4- “Non si diventa illuminati immaginando figure di luce, ma rendendo cosciente l’oscurità. Tuttavia, questa procedura è sgradevole, inquietante, non popolare. ”

5- “Conoscere la propria oscurità è il metodo migliore per affrontare l’oscurità delle altre persone.”

6- “Se sei una persona di talento, non significa che hai guadagnato qualcosa. Significa che hai qualcosa da offrire. ”

7- “Gli errori sono, dopo tutto, motivi di verità. Se un uomo non sa cosa sia una cosa, è già una svolta sapere cosa non è. ”

8- “La tua visione diventerà chiara solo quando guarderai nel tuo cuore. Chi guarda fuori, sogna; chi guarda dentro, si risveglia. ”

9- “La gente farà qualsiasi cosa, non importa quanto assurda, per evitare di guardare le proprie anime.”

10- “La solitudine non deriva dal fatto di non avere nessuno intorno, ma dall’incapacità di esprimere cose che sembrano importanti, o di percepire certi punti di vista che gli altri trovano inammissibili.”

11- “La depressione è come una donna vestita di nero. Se arriva, non spingerla via. Chiedile di entrare, offrile un posto, trattala come ospite e ascolta ciò che ha da dire.”

12- “Un uomo che non è passato attraverso l’inferno delle sue passioni, non le ha superate.”

13- “La tua percezione diventerà chiara solo quando puoi guardare nella tua anima.”

14- “Il pendolo della mente oscilla tra il senso e il non senso, non tra giusto e sbagliato.”

15- “Ciò a cui resisti persiste.”

16- “Un sogno è una piccola porta nascosta nel più profondo e intimo santuario dell’anima, che si apre alla notte cosmica e primordiale che è l’anima molto prima che esista l’ego cosciente.”

17- “Pensiamo di conoscere totalmente noi stessi. Tuttavia, un amico può facilmente rivelare qualcosa su di noi di cui non abbiamo assolutamente idea. ”

18- “Non sono quello che mi è successo, sono quello che ho scelto di essere.”

19- “Non aggrapparti a chi se ne va, altrimenti non sarà possibile incontrare chi sta per arrivare.”

20- “Pensare è molto difficile. Per questo la maggior parte della gente giudica. La riflessione richiede tempo, perciò chi riflette già per questo non ha modo di esprimere continuamente giudizi.”

Pensieri da annotare, da rileggere di tanto in tanto e da condividere con i propri amici.