Le vostre orchidee sembrano ormai senza vita? Ecco il segreto per farle rifiorire

Le vostre amate orchidee sembrano ormai senza vita?
Oggi voglio rivelarvi un segreto per farle rifiorire.

Sono tra le più piante più amate e diffuse, perché donano alla propria casa un tocco di eleganza, di raffinatezza ineguagliabile.

I fiori sono di incredibile bellezza e incantano per la loro particolarità.
Quando la pianta sfiorisce, sembra ormai destinata a morire, perché nonostante tutte le cure e accortezze, non riusciamo a coltivarle e a vederle fiorire ancora.

Credo sia incalcolabile il tempo che trascorso lavorando e sudando con le mie orchidee che si rifiutavano di sbocciare.

Ho provato a cambiare il terreno, ho dato loro esattamente la quantità giornaliera raccomandata di acqua e luce solare.

Penso di aver fatto e provato veramente di tutto, ma nessuna cura si è rivelata miracolosa.

Ho pensato che fosse impossibile riportarle indietro dagli abissi in cui stavano precipitando.

Solitamente dopo aver tentato l’impossibile mi arrendo, ma un giorno ho letto qualcosa riguardo le orchidee ed ho capito che le piante stanche e sfiorite, non muoiono davvero.

Quando ho deciso di provare questo piccolo trucco, erano davvero sul punto del “non ritorno”.

Due settimane dopo, i miei amici erano convinti che avessi sostituito le orchidee con nuove piante di orchidee.

Il segreto appartiene a Helen Norvall, che lo ha gentilmente pubblicato su un sito svedese lo scorso anno.

Anche Helen era stanca delle sue orchidee che non sbocciavano mai, ma è riuscita a trovare un modo per salvarle.

Ha rimosso le orchidee dal terreno e le ha lavate per rimuovere ogni traccia di terriccio.

Quindi ha preso un grande vaso trasparente, lo ha riempito d’acqua e vi ha collocato le orchidee all’interno.

Ha collocato il vaso alla luce ed ha atteso.

Circa due settimane dopo le orchidee erano fiorite.
Ora le sue piante non conoscono più la tristezza dei lunghi periodi senza fiori.

“Sono felice di aver scoperto questa tecnica – scrive Helen sul suo profilo Facebook – non devo più preoccuparmi di terreno e accortezze simili.

Quando l’acqua perde la sua limpidezza, cioè circa dopo una settimana, devo semplicemente cambiarla mettendo nel vaso acqua pulita! ”

Ringraziamo Helen per la sua condivisione che ci permetterà di riportare le nostre amate orchidee in fiore.

Cosa ne pensate? Intendete provare?
Condividete questo suggerimento con i vostri amici, lo apprezzeranno!