La storia di Joachim, l’uomo che pedalava 42 Km al giorno per studiare e laurearsi

È una storia avvincente quella di Joaquim, un simpatico signore di 63 anni che recentemente è riuscito a realizzare un grande sogno: completare l’iter di studio per laurearsi in Diritto.

La sua, come quella di tante altre persone, non è stata e non è una vita facile, ma dimostra che quando ci sono motivazioni importanti, tutti i problemi possono essere superati.

La sua storia è stata raccontata in una trasmissione televisiva brasiliana dove Joachim Corseno ha parlato di sé, dei suoi valori e delle motivazioni che lo hanno sempre sostenuto.

Nativo dello stato di Minas Gerais, si è trasferito a Espírito Santo all’inizio della vita adulta.

Qui ha seguito un corso per diventare tecnico di amministrazione e il suo obiettivo era quello di specializzarsi ulteriormente.

Ma le difficoltà economiche non gli hanno permesso questo e il nostro Joachim ha dovuto lasciare gli studi per il lavoro.

Convinto della necessità di studiare per migliorare se stessi e contribuire al miglioramento della società, questo simpatico signore ha cominciato a raccogliere e risparmiare i soldi per il proprio obiettivo.

Nel 2008, finalmente, la partenza del suo progetto, interrotta però dopo poco più di 1 anno, per aiutare un amico in difficoltà economiche.

“Quando un amico ti chiede un aiuto, perchè ha perso lavoro e si è mangiato i pochi risparmi, non puoi rimanere indifferente…” , ha raccontato durante l’intervista.

Per riuscire a racimolare di nuovo la somma sufficiente per coprire il corso di studi in Diritto, Joachim ha venduto anche la macchina e testardamente nel 2012 è riuscito a riprendere il suo desiderio di completare il corso triennale di Diritto.

Con una piccola nota aggiuntiva: per seguire le lezioni pedalava per oltre 40 km al giorno, ma la sua caparbietà non si è certo arresa di fronte a questo particolare!

Trattenendo a stento le lacrime per l’emozione ha detto, sempre nell’intervista:

“Quando leggo la Costituzione all’articolo 5, che dice che tutti hanno uguali diritti, vedo che
c’è molto di buono in questo e vorrei contribuire ad esso.

Purtroppo ci si dimentica troppo spesso dei valori di fondo della nostra società e voglio combattere per le persone più bisognose”.

L’emozione che Joachim trasmette è di quelle che si sentono sulla pelle.

Uomini semplici, ma pieni di ideali e di voglia di difenderli.

Suona scontato dire che ce ne dovrebbero essere milioni di Joachim sparsi in ogni Paese è allora accontentiamoci di applaudire questa bella storia!

Per voi, il video che correda la storia.

Pedreiro de 63 anos se forma em Direito após pedalar 42 km por dia para estudar.

Slået op af Lucas Reinoso Advocacia i Fredag den 13. juli 2018


Condividete questo bellissimo esempio di perseveranza con i vostri amici, lo apprezzeranno!