Le lucertole sono preziose alleate che si prendono cura della nostra casa – Preservale!

Le lucertole sono alleate preziose, si prendono cura della nostra casa e andrebbero preservate.

Esse appartengono più grosso gruppo vivente dei rettili e risalgono al periodo triassico. Ci sono 115 tipi diversi di lucertole nel nord America e 3000 in tutto il mondo.

Ne esistono di diverse tonalità di colore e dimensioni, alcune sono particolarmente simili ai serpenti.

Molte persone provano come un senso di fastidio, se non disgusto, quando vedono una lucertola.

Ignorando che questo piccolo rettile può essere un prezioso alleato all’interno della propria abitazione.

Possono non essere particolarmente belle o trasmettere una sensazione poco piacevole, ma la loro attività nelle nostre case, aiuta a ridurre le presenze indesiderate.

Vediamone alcune:

Sono cacciatori molto determinati e si nutrono di insetti che normalmente cerchiamo di eliminare, come mosche, scarafaggi, ragni e persino piccoli scorpioni.

Pensate che le lucertole mangiano davvero molto.
Un solo esemplare può mangiare da dieci a centinaia di piccoli insetti in una sola notte.

Di solito si avvicinano alla luce, perché gli insetti si accumulano in questi luoghi e così diventano il teatro principale della loro caccia.

Questo piccolo animale ama la luce del sole, non tanto per vanità, quanto perchè in questo modo aumenta la temperatura corporea e riesce così ad essere sempre attiva e determinata nella sua ricerca di cibo.

Una caratteristica della sua forma fisica riguarda la velocità e non è insolito vedere lucertole riuscire a catturare insetti anche quando questi sono in volo!

Preziose alleate quindi, anche per risparmiare tempo e denaro contro insetti e soldi spesi in disinfettanti ed insetticidi.

Senza dimenticare l’aspetto legato alla salute, potendo infatti evitare l’utilizzo di così tante sostanze chimiche non sempre indicate specie per la presenza di bambini.

Qualcuno potrà chiedersi: ma sono pericolose, portano malattie?

Oltre a non possedere alcun tipo di veleno, non sono portatrici di malattie, anche se il consiglio, qualora le si tocchi, è quello di lavarsi le mani, non fosse altro per gli ambienti che frequentano: gli angoli e le zone abitate appunto da insetti.

Infine, presso alcuni popoli, le lucertole vengono considerate veri e propri portafortuna.

Molti di voi ricorderanno la leggenda della lucertola a due code.

Questo mito narra che avere una lucertola con due code in tasca, apporti al possessore dei benefici pecuniari.

Tutto ciò è ricollegato ad un mito greco riguardante Pluto (o Plutone), la divinità della ricchezza raffigurato spesso con due code.

Nell’accomiatarci, vi lasciamo con una importante riflessione:

“Non possiamo vincere questa battaglia per salvare specie e ambienti senza creare un legame emozionale tra noi e la Natura, poiché non lotteremo per salvare ciò che non amiamo, ma che apprezziamo solo in qualche senso astratto. Dobbiamo fare spazio alla Natura nel nostro cuore.”
(Stephen Jay Gould)